Vescovi nella Storia

Vescovi di Matelica

  • Equizio (attestato nel 487)
  • Basilio (attestato nel 499)
  • Fiorenzo (attestato nel 551)

578 – Diocesi di Matelica sopressa

Vescovi di Camerino e Fabriano

15 novembre 1728 – Fondazione della diocesi di Fabriano

  • Cosimo Torelli (15 novembre 1728 – 27 agosto 1736)
  • Ippolito Rossi (27 settembre 1736 – 17 gennaio 1746 nominato vescovo di Senigallia)
  • Francesco Viviani (17 aprile 1746 – 30 dicembre 1767)
  • Luigi Amici (20 giugno 1768 – 8 luglio 1785 nominato vescovo di Camerino)

Vescovi di Fabriano e Matelica

8 luglio 1785 – Rifondazione della diocesi di Matelica

  • Nicola Zoppetti, O.E.S.A. (26 settembre 1785 – 12 luglio 1796)
  • Sede vacante (1796-1800)
  • Giovanni Francesco Capelletti (11 agosto 1800 – 26 agosto 1806 nominato vescovo di Ascoli Piceno)
  • Domenico Buttaoni (26 agosto 1806 – 15 agosto 1822)
  • Pietro Balducci (27 settembre 1822 – 18 luglio 1837)
  • Francesco Faldi (2 ottobre 1837 – 18 novembre 1858 dimesso)[2]
  • Antonio Maria Valenziani (23 dicembre 1858 – 20 febbraio 1876)
  • Leopoldo Angelo Santanché, O.F.M.Ref. (3 aprile 1876 – 10 febbraio 1883)
  • Macario Sorini (15 marzo 1883 – 12 giugno 1893 nominato arcivescovo titolare di Filippopoli di Tracia)
  • Aristide Golfieri (18 marzo 1895 – 29 novembre 1895 nominato vescovo di Città di Castello)
  • Luciano Gentilucci (29 novembre 1895 – 14 settembre 1909)
  • Pietro Zanolini (22 febbraio 1910 – 8 luglio 1913 nominato vescovo di Lodi)
  • Andrea Cassulo (15 aprile 1914 – 24 gennaio 1921 nominato arcivescovo titolare di Leontopoli di Augustamnica)
  • Luigi Ermini (13 giugno 1921 – 1945)
  • Lucio Crescenzi (10 luglio 1945 – 19 febbraio 1960)
  • Macario Tinti (17 maggio 1960 – 31 maggio 1978 ritirato)
  • Luigi Scuppa (31 maggio 1978 – 30 settembre 1986 nominato vescovo di Fabriano-Matelica)

Vescovi di Fabriano-Matelica

  • Luigi Scuppa (30 settembre 1986 – 26 novembre 2001)
  • Giancarlo Vecerrica (30 dicembre 2002 – 18 marzo 2016 ritirato)
  • Stefano Russo (eletto il 18 marzo 2016, ordinato il 28 maggio, in carica dal 18 giugno)